Como, 1 dicembre 2016 - Dalle montagne al lago fino alla metropoli. Dopo 25 anni Noir in Festival lascia i monti di Courmayeur  per approdare in Lombardia e di fatto sdoppiarsi. Noir in Festival si aprirà il 7 dicembre a Como con un'anteprima che vedrà attribuire a Roberto Saviano il Raymond Chandler Award. Un premio prestigioso per un nome altisonante, che di certo richiamerà moltissimi curiosi. Otto film in concorso, tre retrospettive, 15 scrittori protagonisti delle conversazioni quotidiane, il festival si svolgerà dall'8 all'11 dicembre a Como e poi fino al 14 a Milano. Ad ospitare l'evento saranno gli spazi Anteo e Oberdan, oltre allo Iulm, dove sarà allestito il contest per la finale del game Fight cult dedicato ai film noir degli anni Duemila. 

"Con la comunità valdostana si era esaurito il rapporto - ha spiegato la codirettrice Marina Fabbri - e soprattutto c'era la sfida di fare qualcosa di diverso"