Quotidiano Nazionale logo
13 mag 2022

Università dell’Insubria Tecnico batte cassa

Turni di reperibilità notturni e festivi all’Università degli Studi dell’Insubria, ma pagati meno dei colleghi che svolgevano lo stesso servizio nelle sedi di Varese, Busto Arsizio e Saronno. Così un tecnico che da anni presta servizio alla sede di Como dell’Ateneo, dopo essersi fatto fare un conteggio dai sindacati, chiede ora il riconoscimento di oltre 80mila euro, corrispondenti alla minor retribuzione percepita negli anni rispetto ai colleghi. Il tutto, secondo quanto sostenuto, in virtù di un regolamento penalizzante e mai adeguato.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?