Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
5 giu 2022

Un mese senza Villa Olmo e parco Affittati da un magnate per un milione

L’area sarà a uso esclusivo del tycoon inglese il cui nome non è stato reso noto per privacy. Nei saloni settecenteschi ospiteranno il banchetto di nozze: a Como attesi non meno di 250 vip

5 giu 2022
roberto canali
Cronaca
Una veduta suggestiva di Villa Olmo, una delle più belle dimore di tutto il lago di Como
Una veduta suggestiva di Villa Olmo, una delle più belle dimore di tutto il lago di Como
Una veduta suggestiva di Villa Olmo, una delle più belle dimore di tutto il lago di Como
Una veduta suggestiva di Villa Olmo, una delle più belle dimore di tutto il lago di Como
Una veduta suggestiva di Villa Olmo, una delle più belle dimore di tutto il lago di Como
Una veduta suggestiva di Villa Olmo, una delle più belle dimore di tutto il lago di Como

di Roberto Canali

A partire da domani, e per un mese, Villa Olmo e il suo parco saranno off-limit a completo appannaggio di un magnate inglese che versando un milione di euro si è aggiudicato il diritto del loro uso esclusivo. Già da qualche giorno attorno alla villa più bella di Como, e forse dell’intero lago, sono comparsi i divieti che non riguardano solo il compendio, ma anche i parcheggi del vicino lido che sarà accessibile ma solo a patto di arrivarsi a piedi o in bicicletta, rigorosamente senza passare dal parco, visto che il parcheggio è stato quasi completamente requisito. La stessa cosa accadrà per gli stalli di fronte all’ingresso della villa, in via Cantoni e in piazzetta Marinai d’Italia, per i quali è stato istituito il divieto di sosta con rimozione forzata per consentirne l’utilizzo esclusivo allo staff incaricato di preparare la grande festa che dovrà accompagnare il ricevimento di nozze.

Top secret naturalmente il nome del tycoon inglese che per firmare l’accordo con il Comune si è affidato alla "Società P. srl" aperta per l’occasione con la disponibilità di 1.064.084 euro che finiranno nelle casse di Palazzo Cernezzi per la concessione in esclusiva della villa per un mese. Sul contratto che prevede l’utilizzo esclusivo del corpo centrale della villa, del casino nord e sud, dell’ex ristorante e di tutto il parco, viene indicato genericamente come richiedente il magnate "A.H.", ma le iniziali potrebbero essere un escamotage utilizzato per sviare i paparazzi. L’unica cosa certa è che il misterioso magnate britannico vanta un patrimonio personale di oltre 3 miliardi di dollari ed è un habitué del lago dove tempo fa avrebbe acquistato anche una villa di proprietà. Una dimora troppo piccola però per ospitare le nozze, degne davvero delle "Mille e una notte" alle quali parteciperanno non meno di 250 vip in arrivo da tutto il mondo. I saloni settecenteschi di Villa Olmo dovranno ospitare il banchetto di nozze. Gli ospiti sono attesi via terra e via lago, attraccando a un pontile galleggiante lungo 24 metri e largo 2 che dovrebbe essere utilizzato come un parco galleggiante per lo spettacolo che animerà il maxi ricevimento e che gli ospiti potranno ammirare dal parco. Non sarà la prima volta, nel 2014 al party per le nozze della figlia del magnate americano e inglese della Warner Music, Leonard Blavatnik si esibì niente meno che Sir Robbie Williams, nel 2016 a Blevio c’era Bruno Mars a cantare per le nozze di Daniel Ek fondatore di Spotify che tra gli invitata nel ricevimento a Villa Pliniana aveva anche Mark Zuckerberg, mister Facebook. I cantanti sul lago non vengono solo a esibirsi, qualche volta si sposano come fece John Legend nel 2013 che per mettere l’anello al dito della modella Chrissy Teigen scelse Villa Pizzo, a Cernobbio. "Abbiamo scelto questo luogo perché è qui che ci siamo innamorati", dichiarò il cantante alle tv Usa che seguirono l’evento.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?