Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
20 lug 2022

Tavernerio, ladro in fuga bloccato con il taser

Ha rubato un paio di ciabatte, ma è stato sorpreso e si è trasformato in una furia

20 lug 2022
paola pioppi
Cronaca
Poliziotto con taser
Poliziotto con taser
Poliziotto con taser
Poliziotto con taser

Per portare a termine il furto di un paio di ciabatte, commesso martedì sera all’Iperal di Tavernerio, ha bloccato l’auto su cui viaggiava una donna, cercando di costringerla ad aiutarlo a scappare. Mohamed Amin Zairi, tunisino di 26 anni senza fissa dimora, è stato arrestato dai carabinieri del Radiomobile di Como al termine di un inseguimento concitato, durante il quale è stato anche usato il taser, lo pistola a impulsi elettrici in dotazione alle forze di polizia. Ieri mattina è finito a processo con l’accusa di tentato furto, resistenza e pubblico ufficiale e violenza o minaccia per costringere a commettere un reato. Perché Zairi è salito sull’auto di una donna, ha gettato via la borsa che aveva sul sedile del passeggero per farsi spazio, e le ha più volte intimato di mettersi in moto e farlo scappare. Finché l’intervento di altri due automobilisti, e l’arrivo della pattuglia, hanno messo fine alla minaccia. A quel punto i carabinieri hanno dovuto utilizzare lo spray urticante per cercare di fermarlo, senza esito, estraendo quindi il taser.Zairi, colpito dai dardi, se li è strappati, incurante della scarica a bassa tensione, che per alcuni secondi immobilizza la persone raggiunta dagli elettrodi, prima di essere definitivamente bloccato. Finito ieri mattina davanti al giudice, ha patteggiato 2 anni di reclusione.

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?