Le racchette da tennis sequestrate
Le racchette da tennis sequestrate

Oria Valsolda (Como), 22 febbraio 2020 - E' finito in doppio fallo un uomo che l'altro giorno ha cercato di varcare il confine con 86 racchette da tennis di marca Yonex che aveva appena comprato da un rivenditore di Lugano. La merce che ha un valore commerciale di oltre 13mila euro gli avrebbe fruttato altre migliaia di euro una volta rivenduta alle scuole di tennis lungo il confine e non solo. Peccato che l'uomo, di nazionalità italiana, non aveva fatto i conto con la Guardia di Finanza e soprattutto con la necessità di dichiarare la merce trasportata e pagare le relative imposte. 

Fermato alla dogana di Oria il trasgressore è stato segnalato all’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Como per violazione dell’articolo 282 del Testo Unico Leggi Doganali e, oltre al recupero dei diritti evasi, dovrà corrispondere una sanzione amministrativa fino a dieci volte i diritti stessi.