Il tragico incidente di Oltrona San Mamete (Cusa)
Il tragico incidente di Oltrona San Mamete (Cusa)

Oltrona San Mamete (Como), 5 dicembre 2018 - ​È finito dritto nella fiancata dell’autocisterna che trasportava gasolio, in un incidente che non gli ha lasciato scampo. Roberto Roccazzella, 49 anni di Barni, è morto sul colpo nello scontro avvenuto ieri alle 11.30 a Oltrona. Era alla guida di una moto Kymco Downtown 300, e stava percorrendo la provinciale Lomazzo-Bizzarone, su un tratto rettilineo, diretto da Appiano verso Olgiate.

L’incidente all’altezza di via Per Appiano, dove un’autocisterna Fiat Iveco, guidata da un cinquantunenne di Vedano Olona, era impegnata in una manovra di svolta verso sinistra, in un punto in cui la circolazione è regolata da uno spartitraffico. Secondo i primissimi accertamenti dei carabinieri di Cantù, che ieri hanno lavorato ore per ricostruire l’accaduto, sembra che l’autista avrebbe dovuto concedere la precedenza alla moto. Ma forse per un errore di calcolo delle distanze tra i due veicoli, il camion ha iniziato a svoltare, e la moto gli è arrivata addosso. Nell’urto, violentissimo, il motociclista è stato sbalzato a terra, e la cisterna si è leggermente danneggiata, iniziando a perdere gasolio.

I soccorsi sono stati immediati. Nel giro di pochi minuti, il personale sanitario del 118 era arrivato in posto, ma per Roccazzella non c’era ormai proprio più nulla da fare: il medico ha dunque constatato il decesso, senza aver la possibilità di tentare il trasporto in ospedale. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti anche i vigili del fuoco, per ripulire l’asfalto e mettere in sicurezza il tratto stradale invaso dal gasolio. Anche l’autista dell’autocisterna è stato trasportato in ospedale, al Sant’Anna di San Fermo della Battaglia, dove è arrivato verso le 13, ma per essere sottoposto ad accertamenti, e in condizioni che non sono apparse preoccupanti.

Ora i carabinieri, coordinati dal sostituto procuratore di Como Maria Vittoria Isella, stanno svolgendo tutti gli accertamenti necessari a capire cosa sia accaduto esattamente, la velocità di entrambi i mezzi nel momento in cui è avvenuto l’impatto, e le rispettive manovre di guida in corso in quel momento. Rilievi che saranno incrociati con l’esito di altri accertamenti, tra cui l’autopsia, per arrivare a stabilire come sia avvenuto quell’impatto costato la vita a Roccazzella.