Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Como, un tesoro sotto il teatro Cressoni: sospesi gli scavi

Antiche monete pre cristiane rinvenute mentre si smantellavano le fondamenta del teatro

di ROBERTO CANALI
Ultimo aggiornamento il 6 settembre 2018 alle 21:35
Il cantiere dell'ex teatro Cressoni

Como, 6 settembre 2018 - Per oltre duemila anni le fondamenta dell'ex teatro Cressoni, nella centralissima via Diaz, hanno nascosto un vero e proprio tesoro composto da monete d'oro e monili preziosi. Ha dell'incredibile la scoperta fatta nel pomeriggio di giovedì 6 settembre, che potrebbe rivelarsi il più importante ritrovamento dal punto di vista archeologico fatto in città negli ultimi decenni. 

Gli operai al lavoro nel cantiere si sarebbero imbattuti, il condizionale è d'obbligo visto che al lavoro ci sono gli esperti della Soprintendenza, in alcune monete d'oro risalenti alla fondazione della città, due secoli prima di Cristo, o addirittura a un periodo precedente quando nell'area dov'è sorta Como abitavano delle tribù di Celti e di Galli. Informazioni più precise potranno essere diffuse solo nei prossimi giorni, una volta che i tecnici della Soprintendenza avranno circoscritto l'area di scavo. 

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.