Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
1 giu 2022

Dalle gelaterie ai parrucchieri: scoperti 17 lavoratori in nero

L'operazione della Guardia di finanza a Erba, Cantù, Olgiate Comasco, Villa Guardia, Appiano Gentile e Mariano Comense

1 giu 2022
featured image
Guardia di finanza
featured image
Guardia di finanza

Un totale di diciassette lavoratori in nero e due irregolari. Questo è il bilancio dell'operazione della Guardia di finanza in diversi Comuni del Comasco. Sotto la lente dei finanzieri della Compagnia di Olgiate Comasco sono finite diverse attività commerciali: in una pizzeria di Villa Guardia e due di Olgiate Comasco sono stati trovati due italiani, due pakistani, un egiziano e un albanese al lavoro in nero. In un bar di Appiano Gentile i lavoratori in nero erano tre: due italiani e uno di nazionalità romena. In una gelateria di Villa Guardia è stato scoperto un altro lavoratore italiano non in regola.

Le Fiamme Gialle di Erba, invece, hanno scoperto in una pizzeria, un ristorante e un bar di Cabiate, Mariano Comense e Cantù tre dipendenti italiani e uno venezuelano in nero e due lavoratori irregolari italiani. Nei confronti del esercizio marianese è stata richiesta la sospensione dell'attività in quanto, nel giorno dell'intervento, i lavoratori in nero accertati superavano la soglia del 10% del totale di quelli impiegati. Un altro lavoratore in nero è stato scoperto intento a prestare la sua opera in un salone da parrucchiere nel Comune di Erba.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?