Quotidiano Nazionale logo
28 apr 2022

La dinamite fa “esplodere” la rabbia

I lavori di brillamento sulla Regina hanno causato code

Non bastavano quattro mesi di stop, la Statale Regina è tornata a chiudere nella mattina di ieri, in maniera del tutto inattesa, provocando code che dal Colonno sono arrivate fino ad Argegno. Colpa dei lavori di scavo per il portale sud della galleria e in particolare della necessità di far brillare la roccia con delle piccole cariche esplosive. Per evitare danni alle auto in transito i tecnici hanno deciso di chiudere momentaneamente la strada, ma anziché pochi minuti lo stop si è prolungato per quasi mezz’ora, ma gli automobilisti non l’hanno presa bene. Benzina sul fuoco dell’incontro, annunciato nei prossimi giorni, tra il prefetto e i tecnici di Anas al quale hanno però chiesto di partecipare anche i sindaci che chiedono chiarimenti e rassicurazioni sui tempi del cantiere. Nulla infatti si sa del cronoprogramma legato alla fase due .

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?