Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
14 giu 2022
roberto canali
Cronaca
14 giu 2022

Como, travolta e uccisa sulle strisce: donati gli organi

Nell’investimento avvenuto domenica vicino al lungolago è rimasto ferito anche il marito

14 giu 2022
roberto canali
Cronaca
14-06-2022 COMO DECEDUTA DOPO DUE GIORNI DALL'INVESTIMENTO GIULIANA PAN I RILIEVI DELLA POLIZIA LOCALE PER PUSTERLA
ANSA/FABRIZIO CUSA
Il drammatico incidente sul lungolago di Como
14-06-2022 COMO DECEDUTA DOPO DUE GIORNI DALL'INVESTIMENTO GIULIANA PAN I RILIEVI DELLA POLIZIA LOCALE PER PUSTERLA
ANSA/FABRIZIO CUSA
Il drammatico incidente sul lungolago di Como

Villa Guardia (Como) - ​I familiari hanno autorizzato l’espianto degli organi di Giuliana Pan, la donna di 61 anni residente a Villa Guardia investita domenica mattina da uno scooter sul lungolago di Como mentre attraversava sulle strisce pedonali in compagnia del marito, anche lui colpito ma fortunatamente di striscio.

Le condizioni della donna sono apparse subito disperate, presa in pieno e scaraventata a terra era andata in arresto cardiocircolatorio e i soccorritori avevano dovuto faticare a lungo per riuscire a far ripartire il suo cuore. "Nella notte, all’ospedale Sant’Anna, è stato possibile eseguire il prelievo di cuore, fegato e reni - spiega la dottoressa Susanna Peverelli, responsabile del Coordinamento prelievo d’organi di Asst Lariana -. Rinnoviamo ai familiari il cordoglio e la vicinanza di tutta la comunità. In un momento doloroso e difficile la loro scelta ha dato nuova speranza a tre cittadini che erano in attesa di un trapianto. Doveroso e sentito il ringraziamento per questo atto di generosità e solidarietà prezioso per tutti".

A dare l’autorizzazione all’espianto i familiari della donna e il marito, che è finito all’ospedale Valduce per le conseguenze della caduta. "Ai ringraziamenti alla famiglia unisco quelli per tutto il personale, per la dedizione e l’impegno e per il perfetto e qualificato lavoro di squadra svolto all’interno della Terapia intensiva con la collaborazione della Radiologia interventistica, dell’Emodinamica e della sala operatoria - conclude il direttore sanitario di Asst Lariana, Matteo Soccio -. Tutti noi, sanitari e cittadini dobbiamo contribuire insieme a diffondere una cultura della donazione".

Toccherà agli agenti della Polizia Locale di Como ricostruire la dinamica dell’incidente avvenuto poco dopo le nove del mattino a pochi passi da piazza Cavour e dalla biglietteria della Navigazione, di fronte a decine di turisti. A quanto sembra il motociclista, un trentatreenne comasco, ha superato a tutto gas le auto che si erano fermate per far passare la coppia di pedoni investendola in pieno. Ricoverato all’ospedale di Circolo di Varese rischia una denuncia per omicidio stradale. 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?