La starlette peruviana Brunella Horna
La starlette peruviana Brunella Horna

Novedrate(Como), 18 agosto 2017 - Un'avvenente modella, un politico in carriera, un incidente stradale sulle strade di Lima e la battaglia di un italiano residente in Perù per ottenere un giusto risarcimento. Sono personaggi e ingredienti di una vicenda che ha fatto scalpore nel Paese sudamericano. Il protagonista è Enzo Di Stefano che, nel 2014, si è trasferito in Perù da Novedrate, nel Comasco, per lavorare come tecnico nell’industria mineraria. A recitare la parte della “cattiva” è Brunella Horna, modella e starlette televisiva classe 1996 molto nota dall’altra parte del globo e ora finita al centro delle polemiche. Riavvolgendo il nastro, la disavventura di Enzo, 33 anni, ha avuto inizio giovedì 10 agosto.

Stava rincasando in auto assieme alla compagna, Mayra, nel quartiere residenziale di Lima dove vive, quando è avvenuto lo schianto. «L’altra auto non ha rispettato lo stop - racconta - e ha colpito la mia fiancata sinistra a una velocità di circa 80 chilometri orari. Ho perso il controllo e la nostra vettura è finita su un marciapiede dove per fortuna non c’erano pedoni». Il bilancio dell’incidente: grossi danni all’auto, un crossover Subaru acquistato nel 2015, con circa 18mila chilometri, una contusione al braccio e il classico “colpo di frusta”. A bordo della vettura che ha provocato lo schianto, guidata da un autista privato, c’era la modella Brunella Horna, rimasta illesa, che subito si è defilata facendosi venire a prendere da un collaboratore. Nella vicenda spunta anche un politico, il 33enne vicepresidente del Parlamento peruviano Richard Acuña, amico della starlette: il mezzo è intestato a una società di sicurezza riconducibile a sua madre.

Notizia ghiotta per gli appassionati di gossip, che subito è rimbalzata sui media peruviani. In tanti hanno puntato il dito contro la modella, che si è allontanata senza sincerarsi delle condizioni delle altre persone coinvolte. Per Enzo Di Stefano oltre al danno la beffa. La vettura che ha provocato l’incidente, infatti, è priva di un’assicurazione in grado di coprire i danni materiali. «Stiamo pagando tutto noi - spiega - comprese la spese per le cure mediche in cliniche private. Chiediamo solo un giusto risarcimento». Il novedratese e la compagna sono stati anche ospiti di una trasmissione televisiva sulla rete Atv. Un collaboratore di Brunella Horna si è fatto vivo ma, per ora, non sono arrivate risposte concrete.