Guanzate (Como), 10 settembre 2018 -  Una verità che si sta componendo poco alla volta, per arrivare a capire cosa sia accaduto venerdì notte all’auto su cui hanno perso la vita tre giovanissimi: Alfonso Tolone, 19 anni di Fino Mornasco, Michele Duchino, 20 anni e Alexander Solovyev, 21 anni, entrambi di Guanzate.

Già oggi il magistrato di turno della Procura di Como, Valentina Mondovì, darà incarico al medico legale per lo svolgimento dell’autopsia. Solo una volta effettuata, si potrà procedere con il nullaosta ai funerali delle giovani vittime. Questo passaggio è di fondamentale importanza per capire il tipo d’impatto che ha provocato la morte dei tre ragazzi, incrociato con i dati dei rilievi, relativamente alla dinamica ricostruita sul posto. Da capire, rimane ancora cosa sia stato a provocare la perdita di controllo dell’auto, una Fiat 500, da parte del conducente, Alfonso Tolone, finita a sbattere contro un muro dopo essersi ribaltata più volte, stringendo tra le lamiere i quattro occupanti: al solo Tolone, dovranno inoltre essere fatti gli esami alcolimetrici e tossicologici, atto dovuto oltre che procedura obbligatoria.