Una pattuglia in servizio
Una pattuglia in servizio

Cantù, 8 novembre 2018 – Uno spiegamento interforze che ha portato al controllo di 182 persone a bordo di 109 veicoli, elevando 12 sanzioni per violazioni del Codice della strada. sono stati inoltre controllati 7 esercizi pubblici e relativi clienti, e 4 persone sottoposte agli arresti domiciliari. Un servizio che si è svolto ieri, nei Comuni di Cantù, Figino Serenza, Mariano Comense e Senna Comasco, come stabilito nella riunione tecnica di coordinamento che si è tenuta in prefettura. Hanno partecipato 40 uomini del Comando Provinciale Carabinieri, della Questura e del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Como, del Reparto Prevenzione Crimine di Milano della Polizia di Stato, della Compagnia di Intervento Operativo del 3° Reggimento Carabinieri Lombardia ed unità cinofile della Guardia di Finanza.

In particolare, l’operazione aveva l’obiettivo di creare un deterrente nei confronti dei reati predatori, e dei furti in abitazione in particolare. Concentrando quindi i controlli nelle aree dove, soprattutto nell’ultimo periodo, si è registrata una recrudescenza dei furti in abitazione. L’impiego di pattuglie nelle principali arterie di collegamento, i controlli a veicoli in transito, e agli esercizi pubblici, ha fatto si ché il monitoraggio dell’area, saturata dalle forze di polizia, avesse forte visibilità. Questo tipo di controlli congiunti continueranno nelle prossime settimane, ma allo stesso tempo i cittadini sono invitati a segnalare ogni episodio sospetto.