Quotidiano Nazionale logo
27 feb 2022

Fino Mornasco, elicottero si schianta in autostrada: tutti salvi. Ecco cosa è successo

A bordo c’erano due persone ferite in modo leggero. Aperta inchiesta

paola pioppi
Cronaca
Soltanto il caso ha evitato conseguenze gravi per automobilisti e occupanti
Soltanto il caso ha evitato conseguenze gravi per automobilisti e occupanti

Fino Mornasco (Como), 28 febbraio 2022 - Per il resto dei loro giorni, ricorderanno quegli attimi in cui l’elicottero su cui viaggiavano ha iniziato a cadere. Ma ancora di più, ricorderanno il momento dell’impatto a terra, quando il velivolo, adagiandosi su un fianco, li ha protetti e salvati. L’incidente avvenuto ieri poco prima delle 16, sulla rampa di uscita dell’autostrada A9 all’altezza di Fino Mornasco, nel Comasco, si è concluso con due feriti in ospedale in codice giallo, una media gravità che equivale a una condizione di miracolati. Alla guida del biposto c’era il pilota, un milanese di 78 anni, che trasportava una donna di origine cinese di 30 anni. È plausibile che si trattasse di un volo turistico, uno dei servizi offerti dalla base elicotteristica che ha sede a poche decine di metri, in linea d’aria, dal punto dello schianto.
Sembra che l’incidente sia avvenuto pochi attimi dopo il decollo. Per stabilire cosa lo abbia causato, il magistrato di turno della procura di Como, Michele Pecoraro, ha disposto il sequestro del piccolo airbus, che dovrà essere sottoposto a tutti gli accertamenti tecnici del caso. Intanto l’Agenzia nazionale per la sicurezza del volo (Ansv) ha avviato un’inchiesta sull’incidente e ha disposto l’invio di un investigatore sul posto. Lo svincolo autostradale è rimasto bloccato per tutto il pomeriggio: i conducenti delle primissime auto transitate, e che solo per pochissimi attimi hanno evitato di trovarsi sotto la traiettoria di caduta del velivolo, si sono bloccati davanti all’elicottero finito sulla carreggiata. È rimasto così, senza prendere fuoco, salvando la vita ai due passeggeri imprigionati nella cabina. I vigili del fuoco, intervenuti da tre stazioni con oltre sei mezzi, hanno lavorato per tutto il pomeriggio per rimettere in sicurezza la strada e rimuovere l’elicottero.
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?