Como, 16 maggio 2018 - La Guardia di Finanza di Olgiate Comasco ha arrestato due italiani per la detenzione ed il trasporto di sostanza stupefacente di tipo marijuana e hashish. In particolare durante un servizio di controllo del territorio eseguito in località Fenegrò, le Fiamme Gialle hanno sottoposto ad ispezione un camper che stava percorrendo la strada provinciale 32. Sin da subito i militari sono rimasti insospettiti dall’atteggiamento nervoso del conducente e dei due passeggeri, marito e moglie, nonché del fatto che tutti e tre, residenti nell’olgiatese, conducessero un autocaravan intestato ad altra persona. In più, durante le preliminari fasi del controllo, i tre si sono contraddetti più volte riguardo il perché utilizzassero questo mezzo, contribuendo a far aumentare il sospetto in merito alla regolarità del loro transito.

Così, è stato approfondito il controllo del camper che ha permesso di rinvenire, occultato sotto il lavabo dell’angolo cottura, un sacchetto di plastica con all’interno 547 gr. di sostanza stupefacente del tipo marijuana. Le ispezioni si sono poi estese alle abitazioni della coppia e del conducente, nei quali è stato trovato un ulteriore quantitativo di hashish, nonché un bilancino di precisione. All’esito delle attività il conducente e il marito sono stati denunciati in stato di arresto e posti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Como mentre la donna è stata denunciata a piede libero.