Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
9 apr 2022

Corsa a tre a Erba, spunta il nome di Berna per il Pd

"Un erbese, scelto a Erba e non a Milano", il suo nome si aggiunge a quello di Caprani e Torchio

9 apr 2022

Salvo sorprese dell’ultim’ora sarà una corsa a tre a Erba per succedere al sindaco Veronica Airoldi, che ha deciso di non proseguire con il secondo mandato. Se il centrodestra si è presentato unito dietro al nome di Mauro Caprani, il voto del centrosinistra si dividerà tra Doriano Torchio che dopo cinque anni ci riprova alla guida di Democrazia Partecipata, ma questa volta sostenuto dal Movimento 5 Stelle e dal Psi, e Giorgio Berna (foto) sarà invece candidato per il Pd. Erbese doc, 72 anni la prossima settimana e democristiano di lungo corso Berna è una figura molto conosciuta in città. Nel 1975 entrò per la prima volta in municipio con il ruolo di consigliere con il sindaco Augusto Fusi, nel 1980 era già assessore con Celestino Sangiorgio e durante il mandato successivo ricoprì il ruolo di vicesindaco, infine nel 1990 fece parte della Giunta Ghioni con il ruolo di assessore ai Lavori pubblici. Dirigente della provincia dal 1977 al 1986 è stato direttore delle manifestazioni al Casinò Campione d’Italia e presidente di Asme. "Insomma il candidato giusto - sottolinea Camillo Lonardi, segretario del PD - porterà un indiscutibile bagaglio di competenza. Giorgio Berna è un erbese, scelto a Erba e non a Milano".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?