Guardia di finanza (Foto archivio)
Guardia di finanza (Foto archivio)

Ponte Chiasso (Como), 8 febbraio 2019 - Un ingente carico di merce irregolare, per un totale di circa 10mila pezzi, è stato individuato dai militari della Guardia di Finanza di Ponte Chiasso in collaborazione con i funzionari doganali nel corso dei quotidiani controlli svolti presso il valico commerciale in ingresso nel territorio italiano. I finanzieri hanno bloccato un autoarticolato diretto prima a Milano e poi a Roma con un carico di origine cinese: 164 cartoni per un totale di 9.572 articoli vari tra: abbigliamento, elettronica e tessuti, di cui 1.000 pezzi presentavano caratteristiche in termini di disegno, forma e colore, similari a quelle del marchio "AirPods-Apple".

L'ingente carico, per un  valore di mercato di circa 300mila euro, è stato così sottoposto a sequestro penale e il contestuale sequestro amministrativo finalizzato alla confisca per contrabbando.