Como, 16 aprile 2018 – E’ fuggito dopo essersi impossessato del telefono cellulare della titolare del negozio a cui aveva chiesto una ricarica. E’ accaduto ieri pomeriggio, quando un ventiduenne del Gambia è entrato nel negozio Free King di via Garibaldi, chiedendo alla titolare di poter ricaricare il proprio telefonino. La donna gli ha consentito di collegare il cellulare dietro al bancone, e invitandolo a ripassare a riprendere il telefono al termine della ricarica. Ma poco dopo la donna, ha cercato il suo Samsung Note, senza più riuscire a trovarlo, e intuendo che se ne fosse impossessato il giovane straniero. Ha quindi chiesto l’intervento della Squadra Volante della polizia, fornendo una descrizione. Il ventiduenne è stato rintracciato in via Corridoni, assieme ad altri cittadini extracomunitari: ha cercato di sottrarsi al controllo opponendo resistenza e colpendo gli agenti. Portato in Questura, gli è stato trovato addosso il cellulare sottratto, subito riconsegnato alla proprietaria. Il giovane è stato arrestato per resistenza, processato questa mattina e condannato a 1 anno e 4 mesi di reclusione, con sospensione della pena, ma con applicazione della misura cautelare dell’obbligo di firma.