Quotidiano Nazionale logo
13 mar 2022

Incidente Lazzate, cade dalla moto da enduro: 16enne comasco gravissimo

L’adolescente di Cermenate ha perso il controllo del bolide di proprietà del padre e si è schiantato contro un new jersey

alessandro crisafulli
Cronaca
Il giovane indossava regolarmente il casco ma non è bastato a proteggerlo
Incidente in moto a Cermenate

Cermenate (Como) - A soli 16 anni era in sella a una potente moto da enduro, di proprietà del padre, priva di targa. A un certo punto, per cause ancora da accertare, il giovane di Cermenate ha perso il controllo del mezzo ed è andato a schiantarsi contro un new jersey, picchiando violentemente la testa. Adesso lotta strenuamente per rimanere in vita, in un letto dell’ospedale Niguarda di Milano.

Il drammatico incidente è andato in scena sabato sera a Lazzate (Monza Brianza). Vittima un ragazzo di 16 anni residente a Cermenate, nel Comasco. Sono le 19 quando il giovane è in sella alla Honda CFR 250 del padre, sprovvista di targa. Si sta divertendo a sprigionare gas nella zona di via Fratelli Rosselli, all’interno del campo base in disuso dell’autostrada A36 – Pedemontana. Qui tutto fila liscio fino a quando – forse per un guasto, per una manovra errata o per la velocità eccessiva – il giovane motociclista perde la padronanza del mezzo. E finisce per collidere contro una barriera adiacente alla cancellata in ferro che delimita la recinzione dall’autostrada.

L’impatto è tremendo. Il giovane indossa regolarmente il casco, ma non basta a salvaguardare la testa. Un testimone chiama i soccorsi e sul posto arrivano le ambulanze del 118. La situazione appare molto preoccupante, tanto che si chiede l’intervento dell’elisoccorso. Il velivolo prende in carico il 16enne, che non risponde. In codice rosso viene portato al Niguarda, dove viene riscontrato un forte trauma cranico. Viene ricoverato: la prognosi è riservata e le sue condizioni sarebbero molto serie. Sul posto anche i carabinieri della stazione di Seveso, che hanno proceduto ai rilievi tecnici e all’identificazione dei testimoni.

Sono in corso le indagini per appurare le circostanze che hanno portato il giovane – privo di alcun titolo di guida – a trovarsi in sella a quel veicolo in un’area privata. Da una prima ricostruzione sembrerebbe che il 16enne, una volta perso il controllo, per evitare l’impatto abbia provato a lanciarsi dalla moto. Gli accertamenti proseguiranno ascoltando anche i familiari. La notizia ha presto fatto il giro di Cermenate, creando sconcerto e angoscia. Non resta che aspettare nelle prossime ore l’evoluzione del quadro clinico.

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?