L'esplosione

Bulgarograsso (Como), 7 febbraio 2018 - Un'esplosione che ha originato un incendio si è verificata poco prima delle 14 alla Ecosfera di via Pirandello a Bulgarograsso, azienda che tratta rifiuti speciali. Numerose le persone soccorse dal 118,  anche con l'ausilio dell'elisoccorso; è stata dichiarata la "maxiemergenza"

Delle 33 persone presenti in azienda al momento dell'incidente, una decina è rimasta ferita in maniera piuttosto seria. Il bilancio parla di tre codici rossi trasportati agli ospedali di Como, Varese e Legnano e sei codici gialli smistati fra gli ospedali di Como, Lecco e Legnano; un ferito ha invece rifiutato il trasporto in ospedale. Sono inoltre in fase di valutazione le condizioni di alcune persone giudicate in codice verde.false I pompieri sono intervenuti i con 13 mezzi antincendio e circa 50 uomini, riuscendo a domare le fiamme intorno alle 16.30, dopo oltre due ore di lavoro. 

L'esplosione, avvertita anche a centinaia di metri di distanza, si è verificata in un silos verticale e avrebbe coinvolto anche due serbatoi adiacenti; l'onda d'urto ha danneggiato alcune auto nel piazzale dell'azienda e addirittura i vetri di abitazioni limitrofe. Le fiamme sono divampate a lungo creando una colonna di fumo visibile a diversi chilometri di distanza. Areu aveva attivato un'Unità di decontaminazione per il rischio chimico per valutare i rischi legati alla presenza di vapori di acetato ma a seguito delle rilevazioni da parte dei tecnici di Arpa Lombardia, non è emersa la presenza di sostanze tossiche disperse in atmosfera. I vigili del fuoco hanno spiegato che le condizioni atmosferiche favorevoli hanno spinto in quota i possibili inquinanti. Rassicurazioni anche da parte del sindaco Giampaolo Cusini: "A seguito delle rilevazioni da parte dei Tecnici di Arpa Lombardia si comunica che al momento non ci sono sostanze tossiche disperse in atmosfera e non sussistono, al momento, rischi per la popolazione". "Il sindaco e la Protezione Civile sono sul loco e in costante contatto con i tecnici, che stanno monitorando l'evolversi della situazione", ha aggiunto il primo cittadino.

BOLDRINI: " AFFRONTARE PIAGA INFORTUNI" - "L'incidente di Bulgarograsso conferma quanto siano diffusi ancora in Italia gli infortuni sul lavoro, anche gravi. È una piaga sociale che va affrontata con sempre maggiore determinazione. Mia vicinanza a lavoratori feriti e famiglie". Queste le parole di Laura Boldrini, presidente della Camera, su Twitter.

CGIL: "RABBIA E APPRENSIONE" -  "Esprimiamo rabbia e apprensione per quanto avvenuto nella ditta di lavorazione di rifiuti speciali in provincia di Como. Ci auguriamo che il bilancio dei lavoratori coinvolti non si aggravi, e che i ricoverati in ospedale in codice rosso possano uscire presto dalla situazione di pericolo". È quanto si legge in una nota della Cgil nazionale in seguito all'esplosione nell'azienda Ecosfera di Bulgarograsso. "Purtroppo siamo nuovamente di fronte ad un avvenimento grave, per la dinamica e per l'alto numero di persone interessate", ha sottolineato la Cgil. "Bisogna inoltre ricordare - ha aggiunto - che il settore in questione, con un'elevata rischiosita' delle lavorazioni, registra ogni anno alti indici infortunistici, fra i piu' elevati tra quelli accertati dall'Inail". "Ribadiamo quindi che occorre intraprendere azioni di prevenzione efficaci e capillari affinche' eventi del genere non si ripetano. Attendiamo di chiarire le cause di quanto accaduto, e - si legge in conclusione nella nota - ci dichiariamo a disposizione per tutte le azioni che i lavoratori stessi, le famiglie e le rappresentanze sindacali volessero intraprendere".