La presentazione
La presentazione

Barzanò (Lecco), 24 aprile 2015 – Un centinaio di eventi con un unico filo conduttore: il cibo. A Barzanò, dal 1° maggio al 28 giugno, per il terzo anno torna «Appetiti. Barzanò cibo in festival», attesa manifestazione dedicata alla cultura alimentare. Corsi di cucina, mostre d’arte e fotografia, incontri e lezioni, attività per bambini, musica, sport e la notte bianca del 6 giugno, animeranno ogni giorno spazi pubblici e privati. Il tema di quest’anno è «Alle origini del cibo», un invito a tornare alle basi, ma non all’impoverimento, attraverso la conoscenza di una materia vasta e coinvolgente. Sono 40 le attività commerciali e professionali che partecipano al festival, 9 le associazioni.

Due le mostre allestite all’interno della Canonica romanica: Jacopo Ghislanzoni, e le sculture di luce di Diego Tomasoni a maggio, Giuditta Solito e Silvia Yvonne Chiesa dal 6 giugno. Appetiti è inoltre musica, cinema, presentazioni di libri e ospiti di eccezione, tra cui Andrej Godina, uno dei maggiori esperti di caffè a livello mondiale. O Lisa Casali, antesignana dell’ecocucina, testimonial di Women for Expo, che sabato 9 maggio presenta a Barzanò il suo nuovo libro «Tutto fa brodo». Il programma, molto ampio, si può consultare sul sito appetiti.it o sui principali social. Quest’anno un’attenzione particolare è dedicata alla cucina etica, al recupero e all’ottimizzazione delle risorse alimentari, anche a livello domestico: corsi, incontri, lezioni, libri si concentrano su questo popolarissimo tema. Il pomeriggio di domenica 17 maggio sarà interamente dedicato ad «Appetiti dei bambini», ma gli appuntamenti per i più piccoli sono anche molti altri. Tre scuole sono coinvolte con attività didattiche o artistiche di conoscenza del cibo. Il 30 maggio è la giornata dedicata a corso di scrittura e performance di poesia, con Elisabetta Bucciarelli.