Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
30 giu 2022
30 giu 2022

Alserio, assalto in villa: famiglia presa in ostaggio e derubata. Caccia ai banditi

I malviventi hanno minacciato con una pistola e pestato selvaggiamente il capofamiglia, mentre la madre e il  figlioletto sono stati rinchiusi in una stanza

30 giu 2022
featured image
Carabinieri
featured image
Carabinieri

Alserio (Como), 30 giugno 2022 -  Una serata da incubo quella vissuta da una famiglia di Alserio, in provincia di Como, presa in ostaggio da tre rapinatori che a volto coperto senza lesinare percosse e minacce si sono fatti consegnare preziosi e denaro, accanendosi in particolare contro il capofamiglia . L’assalto è avvenuto attorno alle 22 di mercoledì quando i tre malviventi hanno raggiunto il loro obiettivo a piedi per poi scavalcare il cancello, una volta in giardino si sono infilati direttamente in casa dalla porta d’ingresso approfittando di un attimo di distrazione dei proprietari che avevano lasciato aperto per godersi un po’ di frescura.

Qui è iniziato l’incubo con i tre che hanno iniziato a strattonare e malmenare il padre mentre la madre insieme al figlio piccolo è stata chiusa a chiave in una stanza. Minacciandolo anche con una pistola i tre per oltre mezz’ora si sono accaniti contro di lui nella convinzione che in casa fosse nascosta una una cassaforte . Solo quando l’uomo, malconcio e dolorante, ha giurato che non c’era niente si sono accontentati del denaro e dei preziosi, per poi fuggire a piedi facendo perdere le loro tracce. Dolorante e sotto choc l’uomo ha liberato la moglie e il figlio per poi dare l’allarme. I carabinieri di Erba e quelli del Nucleo operativo di Cantù fin dalla notte scorsa sono alla ricerca dei tre rapinatori, si cercano elementi utili anche nei filmati dei circuiti di sorveglianza e delle telecamere di sicurezza presenti in zona.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?