Nuova aggressione agli agenti di polizia penitenziaria ieri mattina all’interno del carcere Bassone, dove due agenti, in servizio nella sezione comune a regime aperto, dove i detenuti posso uscire dalle celle, si sono trovati all’interno dell’ufficio un uomo che ha chiuso la porta e che impugnava una lametta da barba, e si è scagliato contro di loro. L’episodio è stata denunciato dal sindacato Uilpa, che lamenta gravi carenze di organico: i due agenti sono stati portati in pronto soccorso e dimessi dopo le cure.