Torna a Mariano l'agrimercato
Torna a Mariano l'agrimercato

Mariano Comense (Como), 8 maggio 2020 - "La forte sinergia e il lavoro congiunto con il Comune ha consentito di riattivare il Mercato Agricolo di Mariano Comense, che è il primo in provincia di Como a riaprire i battenti dopo lo stop imposto dall’emergenza Covid”. Così Francesca Biffi, presidente dell’agrimercato di Campagna Amica per Como-Lecco, nell’annunciare il ritorno dei banchi di Campagna Amica al piazzale di Porta Spinola, a partire da domani e per ogni sabato.

“La risposta della gente oggi è stata positiva, c’è voglia di tornare a comprare dai contadini e, anche noi produttori sentivamo la mancanza del dialogo con i nostri clienti e i consumatori. Il rapporto umano è un valore aggiunto importante dei nostri agrimercati e ci siamo attrezzati per poter offrire il servizio in assoluta sicurezza e nel rispetto delle norme anti-Covid. A Mariano Comense, in particolare, è stato importante il confronto con l’amministrazione comunale, in particolare all’assessore Andrea Ballabio, e alla preziosa collaborazione con i volontari dell’Associazione Nazionale Carabinieri e della Croce Bianca, che domani saranno presenti in Porta Spinola”.

La vendita avverrà nel pieno rispetto delle indicazioni sanitarie e delle regole previste dalle ultime normative, quali l’ingresso contingentato, il rispetto della distanza minima di un metro tra le persone e l’utilizzo delle mascherine. All’ingresso saranno messi a disposizione dei clienti disinfettante per le mani e guanti usa e getta.




Per Coldiretti Como-Lecco, il Mercato di Mariano Comense “è particolarmente strategico, per la buona risposta di pubblico e per una continua crescita in questi anni” come conferma il presidente della federazione interprovinciale Fortunato Trezzi. “I marianesi hanno sempre apprezzato il valore e la qualità del chilometro zero sulle loro tavole: è la campagna che va in città per essere vicina ai consumatori e alla popolazione. Infatti, nei nostri AgriMercati vengono proposti solo prodotti agricoli, italiani, provenienti dai territori regionali quindi rigorosamente a km zero. Sotto i gazebo gialli di Campagna Amica, i consumatori possono infatti acquistare prodotti di filiera corta e garantita, dall’altro consente alle imprese agricole del territorio l’occasione di presentare ai cittadini consumatori il meglio delle loro produzioni”.

Nei prossimi giorni riprenderanno, in sequenza, anche i mercati di Cantù (martedì in piazza Garibaldi), Erba (venerdì prossimo in via Carroccio).