Cucciago, il bluesman americano Jono Manson

Cucciago (Como), 7 luglio 2018 - Lo storico chitarrista di Francesco Guccini e di altri grandi nomi della musica italiana, un bluesman newyorkese che ha da sempre forti legami con l'Italia e con i suoi artisti e una raffinata cantautrice e chitarrista ligure. Tutti e tre uniti dalla passione per la sei corde. Saranno i protagonisti del concerto "Madame Guitar" che si terrà domenica alle 21 a Cucciago in Corte Castello, in via XX Settembre. A salire sul palco saranno Juan Carlos "Flaco" Biondini, Jono Manson e Giua, accompagnati dal fisarmonicista Flaviano Braga. Seduti in cerchio, ognuno col suo stile e il suo gusto musicale, intrecceranno canzoni, storie e aneddoti, con sonorità che rimanderanno alla Genova di Fabrizio De André, al tango argentino, alla ruvidità del blues e al choro brasiliano.

Il nome e la chitarra di "Flaco" Biondini sono indissolubilmente legati al sodalizio con Guccini, ma negli anni il musicista ha collaborato pure con Vinicio Capossela, Paolo Conte, Claudio Lolli e Sergio Endrigo. Jono Manson e la sua vecchia Gibson degli anni Trenta hanno invece suonato tantissimi blues: l'artista americano è anche uno tra i più stimati produttori statunitensi e ha lavorato con diversi cantautori italiani, tra cui Edoardo Bennato. Giua, con la sua chitarra classica e la sua voce emozionante, ha collezionato premi nelle più importanti rassegne italiane di musica d'autore, ha calcato il palco del Festival di Sanremo e da tempo racconta storie calate nella sua Liguria. Negli ultimi mesi è stata impegnata in un progetto con l'attore Neri Marcorè.

Il concerto fa parte della rassegna "Storie di Cortile", festival itinerante che da qui a fine agosto toccherà diverse città e paesi della provincia, avendo come scenario vecchie corti e antichi cortili, per valorizzare angoli suggestivi del territorio attraverso le note della buona musica. L'ingresso all'evento è libero. In caso di maltempo lo spettacolo si terrà negli spazi della bibioteca di via Sant'Arialdo.