Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Como, De Gregori in concerto all'Arena del Teatro Sociale

Il cantautore suonerà alcuni dei suoi grandi classici, accanto a brani meno abituali e a pezzi raramente eseguiti dal vivo negli ultimi anni

Ultimo aggiornamento il 12 luglio 2018 alle 16:20
De Gregori

Como, 11 luglio 2018 - Per molti è il Principe. Per tutti è uno dei più grandi cantautori di sempre della musica italiana, da 45 anni segnata dai suoi brani in cui si incontrano folk, rock e altre ispirazioni, assieme a testi diventati in tanti casi dei classici. Questo fine settimana arriverà all'Arena del Teatro Sociale di Como, per un concerto nel quale si alterneranno pezzi famosi e canzoni meno conosciute dal grande pubblico, che sicuramente non mancheranno di solleticare il palato degli aficionados dell'artista capitolino. Domenica alle 21.30 Francesco De Gregori approderà in città con una delle date del suo tour 2018, nell'ambito del festival Como Città della Musica. Il tour è partito l'altro giorno da Roma e toccherà fino a settembre alcune delle più belle città italiane. Ad accompagnare De Gregori sul palco comasco saranno Paolo Giovenchi alla chitarra, Alessandro Valle alla pedal steel guitar, Guido Guglielminetti al contrabbasso e Carlo Gaudiello al pianoforte, una formazione già sperimentata in autunno nei concerti in Europa e negli Stati Uniti.

La scaletta dello spettacolo prevede alcuni dei grandi classici del cantautore romano, ma pure canzoni meno frequentate e brani raramente eseguiti dal vivo negli ultimi anni. "Mi fa piacere quando il pubblico riconosce un pezzo dalle prime note - ha raccontato De Gregori -, ma mi piace anche quel silenzio un po' stupito che accoglie le canzoni meno conosciute. La bellezza del live è anche questa, la scaletta non deve essere scontata, bisogna mischiare le carte". Ad aprire il concerto di De Gregori sarà il cantautore comasco Filippo Andreani. 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.