Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Cantù, storie di confine con Violante Placido e Thom Chacon

Il concerto "Que viva Mexico" in Corte San Rocco con la nota attrice in veste di cantante e il talentuoso cantautore americano. Insieme a loro dei mariachi messicani che suoneranno lungo le vie del centro

Ultimo aggiornamento il 18 luglio 2018 alle 16:25
Cantù, Violante Placido e il cantautore americano Thom Chacon

Cantù (Como), 18 luglio 2018 - Una banda di mariachi che percorrerà le strade del centro e accompagnerà gli spettatori fin negli spazi di Corte San Rocco, che per l'occasione si trasformerà nel cortile di una hacienda messicana. Un cantautore statunitense che ha la frontiera nel sangue, e che nei suoi brani racconta di memoria e speranza, del sogno americano e delle sue contraddizioni. E poi una tra le attrici più note del cinema italiano, che è anche un'apprezzata cantautrice e che proprio in queste settimane ha inciso un duetto con l'artista americano. Saranno i protagonisti del concerto che si terrà giovedì alle 21 a Cantù, in Corte San Rocco, sotto il titolo "Que viva Mexico".

A esibirsi sarà, in arrivo direttamente dal Colorado, il cantautore statunitense Thom Chacon, che col suo ultimo disco "Blood in the Usa" è stato salutato da critica e pubblico come uno tra i più interessanti artisti della nuova generazione a stelle e strisce, grazie a uno stile originale e a sonorità che richiamano Bob Dylan, Bruce Springsteen e Townes Van Zandt, per canzoni che narrano di vicende alla frontiera fra States e Messico. Ospite speciale della serata l'attrice Violante Placido, che salirà sul palco come cantante e che in queste vesti usa lo pseudonimo di Viola: autrice di due apprezzati album, in bilico tra rock, pop e cantautorato alla Susanne Vega, forte di duetti con Bugo - nel brano "Amore mio infinito" - e con Mauro Ermanno Giovanardi - nella canzone "Bang Bang" -, Viola ha recentemente registrato con Chacon una nuova versione della canzone di quest'ultimo "I'm an immigrant", che proporranno insieme dal vivo.

Con loro ci saranno i Mariachi Plaza, fra trombe e guitaron, e il giornalista e conduttore radiofonico di RadioPopolare Niccolò Vecchia. L'appuntamento fa parte del festival itinerante "Storie di Cortile", rassegna che da qui a fine agosto toccherà diverse città e paesi della provincia, con eventi nelle vecchie corti e nei cortili, per valorizzare alcuni angoli suggestivi del territorio sulle note della buona musica. In caso di maltempo il concerto si svolgerà nella Sala Zampese della Cassa Rurale in corso Unità d'Italia. L'ingresso è libero.
F.L.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.