Caglio (Como), 8 agosto 2018 - Si mostra in tutta la sua bellezza la chiesetta di Santa Valeria presso villa Giuliani, eccezionalmente aperta al pubblico per la visita guidata organizzata da Pro Caglio. Un’occasione unica per ammirare questo piccolo gioiello di architettura medievale, situato all’interno di una proprietà privata. 

La chiesa dei SS. Valeria e Vitale è citata già nel 1300, ma probabilmente è ancora più antica. Pur essendo situata nel territorio del comune di Sormano, dal punto di vista religioso è sempre appartenuta alla parrocchia di Caglio. In stile romanico puro, è interamente in pietra all’esterno, mentre l’interno conserva un pregevole affresco del 1300, la “Madonna del Latte con Santa Valeria e due infanti”, i suoi figli gemelli Gervaso e Protaso, santi martiri ai quali è intitolata l’attuale parrocchiale di Caglio. L’affresco era in passato meta di pellegrinaggi da parte delle donne che non riuscivano ad avere figli. Notevole infine l’imponente campanile in pietra, fatto costruire nel 1584 dall’arcivescovo di Milano San Carlo Borromeo, che donò la campana, ancora perfettamente funzionante. Orari della visita: 15,30; 16,15; 17 con prenotazione obbligatoria in Pro Caglio.