Eric Williams finalmente convincente (Ciamillo)

Cantù, 9 novembre 2014 - Vittoria di fondamentale importanza per la Vitasnella Cantù che supera 79-75 la capolista Banco di Sardegna Sassari in una gara ad alta intensità. Per la formazione padrona di casa arriva così un successo meritato e soprattutto ottenuto contro uno dei top team del campionato italiano, in cui la squadra di coach Sacripanti si gode anche il buon contributo dei suoi totem d'area con Mbodj e Williams che finalmente danno un apporto concreto alla causa permettendo alla compagine brianzola di trovare l'undicesima vittoria consecutiva contri i sardi al Pianella. Nel finale decisivi due liberi di Feldeine dopo l'1-2 di Sosa un istante prima.

ACQUA VITSANELLA CANTU'- BANCO DI SARDEGNA SASSARI 79-75 (21-13, 37-34; 55-49). 
Cantù: Johnson-Odom 13 (4-6 1-5), Feldeine 17 (6-9 1-4), Abass 8 (1-3 1-2), Baparapè n.e., Bloise n.e., Laganà n.e., Mbodj 9 (3-6), Jones 3 (0-2 1-2), Hollis 10 (2-3 2-5), Buva, Gentile 10 (2-4 2-5), Williams 9 (3-6). All: Sacripanti
Sassari: Logan 15 (4-8 2-7), Sosa 11 (5-6 0-2), Merella n.e., Sanders (0-2), De Vecchi (0-1), Lawal 13 (5-8), Chessa n.e., Dyson 17 (3-5 3-10), Sacchetti B. 5 (0-1 1-2), Vanuzzo n.e., Brooks 7 (1-3 1-4). All: Sacchetti