Pescara-Como
Pescara-Como

Como, 2 aprile 2016 - Non ce la fa il Como a casa del Pescara, dove perde 2-1. Una sconfitta segnata già nel primo tempo,quando quando il capocannoniere della serie B Lapadula mette dentro una doppietta al 15' e al 33'. Unica speranza per i lariani è la rete di Giosa al 61', ma non basta per arrivare almeno al pareggio. Il Pescara riesce così a portarsi a casa tre punti fondamentali nella corsa salvezza. A Como, invece, tanta amarezza  e classifica sempre più compromessa. Domenica alle 17 arriva al Sinigaglia la Pro Vercelli. 

PESCARA (4-3-2-1): Aresti 5.5; Vitturini 6.5, Campagnaro 7 (1' st Zuparic 5.5), Mandragora 6.5, Fornasier 6; Benali 4.5, Torreira 6.5 (25' st Acosta 5.5), Memushaj 6.5; Verde 6 (13' st Selasi 5.5), Caprari 6.5; Lapadula 7.5.
In panchina: Fiorillo, Bruno, Pasquato, Mitrita, Cappelluzzo, Ventola.
Allenatore: Oddo 6.

COMO (3-5-2): Crispino 6; Casasola 6, Giosa 6.5, Marconi 6; Madonna 6, Basha 6, Bessa 6.5, Barella 6.5 (30' st Ghezzal sv), Cristiani 6.5; Ganz 6, Pettinari 5 (32' st Gerardi sv).
In panchina: Scuffet, Ambrosini, Lanini, La Camera, Brillante, Cech, Kukoc.
Allenatore: Cuoghi 6.
 

ARBITRO: Rapuano di Rimini 5.5.
RETI: 15' e 33' pt Lapadula, 15' st Giosa.
NOTE: spettatori 6.184 per un incasso lordo di 31.194 euro (abbonati 3.620 per un rateo di 16.095 euro). Espulsi al 48' st Basha per gioco scorretto, 50' st Benali (P), a partita gia' conclusa, per fallo di reazione. Ammoniti Aresti, Torreira, Mandragora, Zuparic, Madonna, Ghezzal, memushaj. Angoli 7-6 per il Como. Recupero: 2'; 5'.

CLASSIFICA - Crotone 70 punti; Cagliari 68; Spezia 54; Cesena, Novara, Bari e Trapani 53; Pescara 52; Virtus Entella 51; Brescia 50; Perugia 47; Avellino e Ternana 44; Virtus Lanciano, Latina e Ascoli 39; Pro Vercelli 38; Vicenza 37; Modena 36; Livorno 33; Salernitana 31; Como 27.