Quotidiano Nazionale logo
11 set 2021

Como, debutto amaro al Sinigaglia: vince l'Ascoli

Dionisi su rigore decide la sfida con i lariani protagonisti di una buona prestazione

enrico levrini
Sport
11-09-2021 COMO rigore dionigi ascoli PARTITA COMO 1907- ASCOLI CALCIO SERIE B
ANSA/FABRIZIO CUSA
Il rigore decisivo

Como, 11 settembre 2021 - Il Como crea e gioca, ma alla fine vince l’Ascoli con un rigore di Dionisi. Il Sinigaglia è tutto esaurito, per il ritorno in serie B, c’è anche una buona rappresentanza di tifosi marchigiani. Gattuso mantiene il modulo 4-4-2 e fa esordire in azzurro Vignali, mentre in attacco parte la coppia Cerri-La Gumina.  A inizio partita il Como tiene palla, ma fatica andare al tiro. La prima occasione è solo al 17’ con Iovine a destra che mette al centro per Cerri, che si libera il tiro è potente ma Leali para in angolo. Al 20’ fallo in area su Cerri che cade ma Giua non concede il rigore: Al 31’ sempre Cerri stoppa la palla la nasconde e serve Vignali che a pochi passi dalla porta tira alto. Al 32’ ancra Leali devia in tuffo un tiro di Chajia, il portiere si ripete al 39’ con una grande uscita su La Gumina. L’Ascoli sornione si vede nel secondo tempo e al 26’ ottiene il rigore della vittoria, per un fallo in area di Vignali che con foga atterra Maistor, sul dischetto Dionisi non sbaglia. Inizia l’assalto alla porta dei marchigiani, ci provano tutti Chajia con un paio di tiri che vanno fuori, ma soprattutto Gliozzi che al 44’ sfiora la rete con un colpo di testa e due minuti dopo sempre di testa sfiora il palo. I lariani sbilanciati rischiano in contropiede, ma Gori salva la porta nel finale con un gran parata su tiro di Bidaoui. Una sconfitta probabilmente ingiusta per gli azzurri, per tutte le occasioni create, ma l’esperienza di categoria dell’Ascoli alla fine ha fatto la differenza.

Il tabellino

COMO-ASCOLI 0-1 (0-0)

Marcatore: Dionisi su rig. al 28’ st.

COMO (4-4-2): Gori 7 ; Vignali 5,5, Scaglia 6, Varnier 6,5 (dal 23’ st Bertoncini 6), Ioannou 6; Iovine 6,5, Bellemo 7, H’Maidat 5 (dal 30’ st Arrigoni 6), Chajia 7 (dal 38’ st Gatto sv); La Gumina 6 (dal 23’ st Gliozzi 6), Cerri 6,5  (dal 30’ st Gabrielloni 6). A disposizione: Facchin, Solini, Kabashi, Parigini, Cagnano, Bovolon, Luvumbo. All. Gattuso 6.

ASCOLI (4-3-1-2): Leali 7,5; Baschirotto 6, Botteghin 6,5, Avlonitis 6, D’Orazio 6; Collocolo 6 (dal 16’ st Maistro 6,5 ), Buchel 6,5 (dal 25’ st Eramo 6) , Saric 7; Fabbrini 6 (dal 16’ st Caligara 6,5 ); Bidaoui 5,5 , Dionisi 6,5 (dal 38’ st De Paoli sv). A disposizione: Guarna, Salvi, Tavcar, Felicioli, Castorani, Quaranta, Donis, Spendlhofer. All. Sottil 6,5.

Arbitro: Giua di Olbia 6.

NOTE: Spettatori 2.297, incasso di 34.233 euro. Ammoniti: Buchel, Cerri, Varnier, H’Maidat, Bertoncini, Sarici. Angoli: 5-5.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?