DOMANDA:

NEL MEZZO di questa bufera che ha travolto la manovra, mi vorrei tenere lontana dalle questioni politiche ma capire piuttosto quanta attenzione viene prestata al mondo dell’istruzione e della scuola. Preso atto che cambia l’esame di Maturità, vorrei sapere quale budget si ritroverà a gestire il ministro e come verranno utilizzati i soldi per garantire una scuola degna e al passo coi tempi ai nostri figli. Se non mi sono distratta finora ho sentito parlare solo di spread. Nicoletta, Monza

RISPOSTA: 

AGGIORNAMENTO dei docenti, lotta all’abbandono scolastico, sistemazione e ammodernamento delle strutture, internalizzazione dei servizi di pulizia. In tema di scuola la manovra non lascia nulla di intentato. C’è solo un aspetto che ancora non è chiaro. Tutti gli interventi, a partire da quelli di avere docenti giovani per una scuola più moderna, non trovano una spiegazione nelle cifre. Nel capitoletto non compaiono, quindi è difficile capire quanto di tutto questo impegno messo sulla carta troverà attuazione. A quanto ammontano i fondi a disposizione per dare strumenti e conoscenze necessarie ai nostri ragazzi? Non si sa, però si farà (c’è scritto). Cosa? Vedremo. Di sicuro c’è che qualche risparmio verrà fatto, anche solo per il fatto che saranno dimezzate le ore di alternanza scuola-lavoro. ivano.costa@ilgiorno.net