Milano, 14 giugno 2018 - Si sta facendo strada un nuovo metodo di raccolta fondi per iniziative benefiche attraverso la Rete. Wishraiser.com è la piattaforma online in cui personaggi famosi, società sportive e aziende di vari settori lanciano campagne di raccolta fondi in favore di organizzazioni No Profit, delle quali per l’occasione diventano Ambassador, attraverso un innovativo modello che coinvolge tutti i fan dei testimonial coinvolti.

Mario Salsano, Ceo della piattaforma, è stato inserito da Forbes tra i 100 italiani giovani imprenditori under 30 capaci di fare la differenza nel settore Social Entrepreneurs. Per Wishraiser.com è molto importante l’utilizzo dei video. Come emerge da un’indagine di GlobalWebIndex condotta su 350mila persone nel mondo di età compresa tra i 16 e i 64 anni, si trascorre più tempo sui social che davanti alle trasmissioni tv. Gli utenti di Internet passano sulle piattaforme social 20 minuti in più al giorno rispetto alla televisione “live”. Per la generazione Z - nata tra la fine degli anni 90 e i primi anni 2000 - il divario arriva a un’ora e mezza. Secondo il report, lo scorso mese, il 54% degli utenti (esclusa la Cina a causa delle restrizioni previste per il web e i social media) ha guardato un video su Facebook, Twitter, Snapchat o Instagram. Tra le campagne in corso di Wishraiser.com figura quella che coinvolge la cantante Alessandra Amoroso, che ha lanciato sui suoi canali social il video in cui, durante alcune videochiamate Skype in compagnia di ragazzi del fan club ufficiale Big Family, appare a sorpresa scatenando reazioni inaspettate.Il video è stato realizzato per promuovere la campagna di raccolta fondi a sostegno di Big Family Onlus e White Mathilda.

Tra i donatori che parteciperanno all’iniziativa, due fortunati estratti avranno la possibilitàdi trascorrere una giornata a Roma in compagnia di Alessandra. Nel video la cantante, sostenendo in prima persona la causa, attiva i propri fan invitandoli a donare. Un’altra raccolta fondi in corso è destinata al sostegno dei pazienti ospitati a Casa Madonna dell’Uliveto, il Centro residenziale di cure palliative di Reggio Emilia e permette di vincere una cena con l’ex calciatore oggi commentatore Lele Adani a Milano nel suo ristorante argentino preferito, durante Argentina-Croazia, una delle partite dei mondiali di Russia.