Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
30 mag 2022

Monza e Genoa vincono il Memorial Settembrino

La competizione giovanile ha visto sbocciare negli anni talenti come Phil Foden

30 mag 2022
luca marinoni
Sport
La gioia dei Giovanissimi del Genoa che hanno vinto il 14° Memorial Guido Settembrino
I Giovanissimi del Genoa vincono il 14esimo Memorial Guido Settembrino
La gioia dei Giovanissimi del Genoa che hanno vinto il 14° Memorial Guido Settembrino
I Giovanissimi del Genoa vincono il 14esimo Memorial Guido Settembrino

Sul campo si sono imposti il Genoa e il Monza, rispettivamente tra i Giovanissimi Professionisti 2008 e i Pulcini 2012, ma in realtà hanno vinto tutti i ragazzi che nel fine settimana si sono sfidati con grande entusiasmo sui campi del centro sportivo San Filippo a Brescia e non solo hanno dimostrato di avere il futuro dalla loro parte, ma hanno potuto seguire la speciale “lezione” di Guido Settembrino, Cesare Pettinari e Fausto Corsini, i tre personaggi ricordati dalla competizione giovanile bresciana, che hanno sempre visto il calcio e lo sport non solo come agonismo, ma anche come uno strumento privilegiato di crescita e di formazione delle nuove generazioni.

Nell'edizione che ha segnato la ripartenza dopo i due anni di stop forzato dovuti alla pandemia, sotto lo sguardo attento di Andrea Cistana, che proprio dal Memorial Settembrino ha mosso i primi passi del percorso che lo ha condotto sino al Brescia, tutte le squadre partecipanti si sono sfidate con la ferma intenzione di mettere in mostra il meglio delle loro qualità e sono riuscite a confermare l’elevato livello che ormai caratterizza la manifestazione della Medea Sport. Una due giorni di intenso calcio giovanile, che ha posto in particolare evidenza formazioni come Genoa, Parma, Atalanta, Red Bull Salisburgo, Milan e Inter tra i Giovanissimi, ma ha offerto un coinvolgente spettacolo pure nei Pulcini, dove il Monza e il Brescia azzurro si sono guadagnati il diritto a disputare la finale, staccando le pur accreditate compagne di viaggio (dall’Hellas Verona sino alla Juventus, passando attraverso Cittadella, Parma, FeralpiSalò, Sassuolo, Padova e Brescia bianco).

Per quel che riguarda le finali, i piccoli Grifoni sono riusciti nel 14esimo Memorial Settembrino a imporsi sul Parma al termine di un lungo confronto sempre equilibrato e combattuto, mentre nel settimo Memorial Pettinari i brianzoli hanno saputo far valere le loro doti solo in extremis nei confronti delle Rondinelle. Oltre ai premi dedicati a tutte le squadre, sono stati consegnati alcuni riconoscimenti individuali, con Alessandro Longoni del Milan che è stato giudicato il miglior portiere, Francesco Bellone del Genoa si è laureato capocannoniere, mentre Nicola Bellofiore del Parma è stato proclamato il miglior giocatore di questa edizione 2022 del Memorial Settembrino. Con l’auspicio per loro e per tutti gli altri “virgulti” che si sono fatti apprezzare sui campi bresciani del S. Filippo di poter ripetere (magari anche in parte) il cammino di un “certo” Phil Foden, che dopo essere stato eletto miglior giocatore del Settembrino nel 2014 di strada ne ha fatto davvero tanta.
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?