Sulzano d'Iseo, 11 giugno 2016 - Doppio appuntamento con le mostre nel giro di due giorni, a Sulzano e Iseo, mentre si avvicina la data del debutto per The Floating Piers. Due rassegne fotografiche firmate con scatti di Wolfgang Volz, il ritrattista della coppia-sodalizio artistico fra Christo e Jeanne Claude (ora defunta ma a lungo sua compagna di lavoro). Sabato 11, alla presenza del ministro alle Politiche Agricole, Maurizio Martina, e dell'artista stesso, alle 11 c'è stato il taglio del nastro a Le Palafitte di Sulzano (via Cesare Battisti 7), aperte per ospitare proprio "Christo and Jeanne-Claude as seen by Wolfgang Volz", che si terrà fino al 10 luglio (orari di apertura 11-17 giugno: 10-22; 18 giugno – 3 luglio 24/24 ore; 4-10 luglio: 10-22).

In rassegna una ventina di fotografie, mostra curata da Renato Gentile. Racconteranno altrettante opere d’arte di Christo e Jeanne – Claude. Un excursus che va dalle opere degli anni 60 e in particolare da “Wall of Oil Barrels” fino a “The Mastaba”, passando per “The Floating Piers. Le immagini ritraggono opere come “The Umbrellas” o “The Pont Neuf wrapped”, quella con cui Christo nel 1970 impacchettò una delle statue più amate di Milano: “Wrapped to Vittorio Emanuele”. Nel 1974, invece, per quaranta giorni coprì un tratto delle Mura Aureliane a Roma, avvolte con del polipropilene e della corda.

La mostra si trova in una struttura costruita anni fa a Sulzano direttamente sulle acque del Sebino, con le pareti prevalentemente fatte da vetrate. «Il luogo è unico – ha dichiarato Wolgang Volz – e non esito a dire che questa è la più scenografica e senz’altro tra le più emozionanti tra le mie esposizioni non solo per il tema scelto ma anche per la location. L’effetto sarà di estrema sensualità». Dalle Palafitte si potrà vedere “The Floating Piers”. L’ingresso sarà gratuito.

CATHCING THE LANDSCAPE - Venerdì 10 giugno in piazza Statuto a Iseo è stata inaugurata invece dalla Fondazione l’Arsenale, in collaborazione con il Comune di Iseo, promuove dal 10 giugno al 31 luglio, una mostra dedicata alle opere del celebre artista bulgaro-americano Christo. La mostra si intitola “Catching the landscape” ("afferrare il paesaggio”) una personale delle immagini di Wolfgang Volz. Una trentina di scatti, tra cui pannelli di grandissime dimensioni, che cristallizzano la magnificenza del sodalizio artistico e personale di Christo e Jeanne-Claude dagli anni ’70 in poi. Ma anche paesaggi in bianco e nero visti dall’occhio di Volz. L'inaugurazione, aperta a tutti, è avvenuta venerdì 10 giugno alle 18.30 in piazza Statuto. Orari: martedi- venerdì: 10.00-12.00; sabato e domenica: 10.00-12.00;16.00 -18.00. Dal 18 giugno al 3 luglio: 16.00 - 20.00; 21.00 - 23.00. Ingresso libero.