Brescia, 10 ottobre 2018 - Momenti di paura per una 33enne bresciana. Venerdì scorso, dopo aver terminato la serata con le amiche, la giovane si è addormentata in auto in un parcheggio, non essendo in grado di guidare probabilmente a causa dell'alcol. La donna è stata però svegliata da un uomo. Si tratta di un marocchino 37enne, clandestino, che, salito in auto, l'ha molestata. Urlando e scalciando, la 33enne è riuscita a mettere in fuga lo straniero che si è allontanato con cellulare e portafoglio della vittima. L'uomo è stato arrestato in uno stabile abbandonato vicino alla stazione ferroviaria di Brescia, ha ammesso le proprie responsabilità e si trova ora in carcere.