Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
4 giu 2022

Uno scappa, l’altro fermato dalla Polstrada: in auto c’era droga

4 giu 2022

La polizia stradale pattuglia l’A4, intercetta un’auto sospetta con a bordo due giovani stranieri e tenta di fermarla per un controllo. L’intuizione che quella macchina nascondesse qualcosa di losco era più che corretta, non a caso il conducente alla vista dei poliziotti se l’è data a gambe. Il passeggero, invece, non ha fatto in tempo a dileguarsi e - almeno per ora - è stato arrestato per entrambi: sulla vettura infatti erano occultati novanta grammi di hascisc.

Tutto è successo nelle scorse ore in territorio di Adro. Gli agenti della polizia stradale di Seriate, competenti per il tratto di autostrada A4 in provincia di Brescia, avevano individuato una macchina di presunti spacciatori in viaggio in direzione di Milano.

Con la coscienza sporca e sapendo come sarebbe andata a finire, il ragazzo che era al volante, quando ha capito che la Polstrada lo avrebbe bloccato, si è sentito con le spalle al muro. Ha accostato l’auto, si è fiondato all’esterno e si è messo a correre alla velocità della luce facendo perdere le tracce. La perquisizione del veicolo ha dato esito positivo, fornendo una spiegazione della repentina fuga.

Nell’abitacolo, infatti, c’era un panetto di droga, in tutto novanta grammi di hascisc. Il passeggero - un ventiquattrenne originario del Marocco - è stato ammanettato e portato in cella.

B.Ras.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?