Quotidiano Nazionale logo
26 feb 2022

Uno filogovernativo e l'altro separatista, due ucraini litigano in A4: un accoltellato

E' successo tra Palazzolo e Rovato. Il ferito è grave ma non sarebbe in pericolo di vita, arrestato l'ucraino filorusso

Aggressione con accoltellamento in autostrada A4 tra Palazzolo e Rovato, nel bresciano. Protagonisti due ucraini che hanno per� posizioni ideologiche e politiche diverse: uno filogovernativo e l'altro separatista,
originario del Donbass. Il ferito � stato trasportato in ospedale in condizioni serie, ma non sarebbe in pericolo di vita, Palazzolo 26 febbraio 2022. 
ANSA/FILIPPO VENEZIA
I rilievi della polizia dopo l'accoltellamento in A4

Rovato (Brescia) - La guerra in Ucraina accende gli animi di due ucraini: la discussione finisce con un accoltellamento. E' successo in serata in autostrada A4 in un'area di servizio tra Palazzolo e Rovato, nel bresciano. Protagonisti due ucraini che hanno però posizioni ideologiche e politiche diverse: uno filogovernativo e l'altro separatista, originario del Donbass. Il ferito è stato trasportato in ospedale in condizioni serie, ma non sarebbe in pericolo di vita. Indaga la polizia di Stato.

Gli agenti hanno arrestato l'aggressore, di 47 anni: è filorusso e originario del Donbass, mentre il ferito, che ha 34 anni, ha idee filogovernative. I due, autotrasportatori di mezzi diversi, si sono incontrati nell'area di servizio e hanno discusso sulla guerra in corso in Ucraina. La vittima è stato colpita con una coltellata ai reni ed è ricoverata in prognosi riservata agli Spedali civili di Brescia. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?