Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
21 lug 2022
milla prandelli
Cronaca
21 lug 2022

Smonta dal turno di notte poi si schianta, muore a 29 anni

Artogne, Marco Gianvito viveva a Sovere con la famiglia. Lavorava inun’azienda di Piancamuno

21 lug 2022
milla prandelli
Cronaca

di Milla Prandelli

Tragedia lungo le strade bresciane ieri mattina attorno alle 9. A Artogne lungo la Strada Statale 42 del Tonale e della Mendola in direzione lago d’Iseo. La vittima è Marco Gianvito, 29 anni, di Sovere, che potrebbe avere perso il controllo della sua Clio a causa di un colpo di sonno. È andato a schiantarsi contro la Hunday guidata da una 50enne di Piancamuno e poi contro un guardrail, che ha letteralmente fatto accartocciare l’utilitaria su se stessa. Gianvito è rimasto bloccato all’interno. I soccorsi sono scattati immediatamente. La centrale unica dell’emergenza del 112 di Brescia ha allertato la Soreu Alpina di Bergamo, i carabinieri in vigili del fuoco. In posto sono arrivati l’auto medica e l’ambulanza di Santa Maria Assunta di Pisogne mentre da Brescia si alzava in volo l’elicottero del 118 che ha sbarcato i sanitari e poi è atterrato nei pressi del centro commerciale Adamello. I vigili del fuoco del distaccamento di Boario Terme hanno aiutato ad estricare i feriti dalle auto.

Marco Gianvito è da subito apparso in condizioni disperate. Nonostante tutti i tentativi fatti è spirato poco dopo l’inizio del soccorsi. La donna di Piancamuno è stata portata a Brescia in eliambulanza. Non è in pericolo di vita. Toccherà ora i carabinieri dell’aliquota radiomobile della compagnia di Breno far piena luce sulla dinamica dell’incidente. Marco Gianvito, 30 anni il prossimo ottobre, era residente a Sovere con la famiglia, originaria del sud. Stava tornando a casa dopo aver smontato dalla notte. Lavorava in una ditta di Piancamuno. Prima di dirigersi verso Sovere si era fermato da un amico per colazione. Le conseguenze per il traffico sono state serie. Si sono formate lunghe code in entrambe le direzioni di marcia e si è congestionato anche il traffico lungo le strade comunali. La situazione è tornata alla normalità attorno alle 12, quando la 42 è stata riaperta.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?