Quotidiano Nazionale logo
4 mag 2022

Brescia, botte e rapine ai coetanei in pieno centro: arrestati due minorenni

I fatti risalgono allo scorso novembre. I due giovani si impossessavano con la violenza di denaro, smartphone e vestiti: sono accusati di rapina aggravata

Due minorenni arrestati a Brescia
Due minorenni arrestati a Brescia

Brescia - Due minorenni sono stati arrestati dai carabinieri di Brescia. Sono ritenuti responsabili in concorso e a vario titolo del reato di rapina aggravata, in relazione a diversi episodi commessi nei confronti di altri cinque giovani, in pieno centro cittadino, sul finire dello scorso novembre.

In particolare le indagini, coordinate dalla Procura per i minorenni di Brescia e portate avanti dai carabinieri, hanno consentito di ricostruire la dinamica delle rapine, quasi sempre analoga: i giovani avrebbero prima accerchiato le vittime, per poi spintonarle e minacciarle al fine di sottrarre portafogli contenenti piccole somme di denaro, smartphone, cuffie auricolari e capi d'abbigliamento.

I due minorenni raggiunti dal provvedimento di custodia cautelare si trovano ora nelle loro abitazioni in regime di permanenza domiciliare.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?