Montichiari, 30 settembre 2017 -  È morto dopo essersi reciso la vena femorale prendendo a calci una porta a vetri. I fatti sono accaduti a Montichiari attorno alle 15.30 in via Angelo Mazzoldi, al civico 98. I fatti sono ancora tutti da ricostruire e attualmente al vaglio dell’Arma dei carabinieri, che hanno inviato sul posto diversi mezzi e uomini.

Secondo quanto appreso un uomo apparentemente indiano, senza documenti in tasca e quindi per ora sconosciuto, si è avvicinato all’ingresso di una abitazione con il chiaro intendo di entrare in modo illegale. La casa non è sua e gli occupanti hanno dichiarato di non averlo mai visto. Forse l’uomo stava provando a entrare per rubare, oppure ha avuto un attacco di rabbia che ha sfogato sul vetro della porta senza rendersi conto del rischio. Quando si è ferito i passanti hanno immediatamente chiesto aiuto al 112. Una volta giunti sul posto gli operatori si sono resi conto che si stava dissanguando. Lo hanno così portato in tutta fretta al vicino ospedale di Montichiari. Non è stato possibile salvargli la vita