Quotidiano Nazionale logo
28 mar 2022

Brescia, tragedia in un cantiere edile: muore schiacciato dal muletto

La vittima è Giacomo Turra, 52 anni, di Rudiano in provincia di Brescia. Un altro operaio è morto nel Pavese cadendo dal tetto della sua casa

Ancora infortuni sul lavoro: un intervento dei soccorritori
Intervento dei soccorritori

Un attimo di distrazione è costato la vita a Giacomo Turra, 52 anni, operaio edile di Rudiano in provincia di Brescia che ieri è morto mentre era al lavoro in un cantiere edile a Castel Goffredo, nel Mantovano. L’incidente è avvenuto nel luogo in cui dovrà sorgere la nuova casa di riposo del paese, Turra secondo una prima ricostruzione subito dopo la pausa pranzo si era messo al lavoro a bordo di un muletto dotato di benna, per spostare della sabbia accumulata in varie parti del cantiere. L’operazione è andata avanti regolarmente per un po’ finché il mezzo è salito, con le ruote, sopra un cumulo di sabbia, che lo fatto sbilanciare e piegare su un lato fino a rovesciarsi. Il capocantiere, che pare non avesse il casco protettivo e non indossasse nemmeno le cinture, è stato sbalzato fuori dal muletto che, poi, rovesciandosi lo ha schiacciato.

Subito sono accorsi i colleghi di lavoro che hanno tentato di sollevare il mezzo e hanno chiamato i soccorsi. Quando, però sono arrivati i vigili del fuoco, i carabinieri e l’eliambulanza, per Turra era già troppo tardi: l’uomo era già morto per le gravi ferite riportate.

A Badia Pavese, in provincia di Pavia, un operaio edile è morto dopo essere caduto dal tetto della sua casa, sul quale stava effettuando un intervento di riparazione, ed è morto a causa della gravi ferite riportate. La vittima è un uomo di 47 anni. In provincia di Bergamo è stato colpito da un tronco d’albero che stava tagliando. L’infortunio sul lavoro ieri poco dopo le 11.30, a Piazzatorre, in Alta Valle Brembana, tra i boschi di Prati di Pegherolo verso Mezzoldo. Il ferito è un 54enne di Piazzatorre: ha riportato un trauma cranico commotivo e un trauma toracico. Quando sul posto sono arrivati i soccorritori, il boscaiolo era cosciente. Immobilizzato, è stato trasportato in elicottero all’ospedale Papa Giovanni XXIII: le sue condizioni paiono gravi. Secondo una prima ricostruzione da parte dei carabinieri della stazione di Piazza Brembana, intervenuti per i rilievi, l’operaio, dipendente di una ditta, stava effettuando il taglio di alcune piante tra i boschi di Prati di Pegherolo, una zona della vallata meta di escursionisti.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?