La demolizione
La demolizione

Montirone (Brescia), 20 luglio 2018 - La ricostruzione del ponte sull’A21 è bloccata per colpa della burocrazia e i commercianti di via del Palazzo, vittime del drastico calo del transito di mezzi, sono sull’orlo del tracollo. Per aiutarli il Comune ipotizza di esonerarli dalle imposte locali - le misure a sostegno delle attività che hanno subito una decurtazione del fatturato saranno illustrate alla cittadinanza lunedì alle 17,30 nella sala civica - e di bussare in Regione per un rimborso.

"Se qualche mese fa si parlava di perdite medie del 40% ora è peggio – spiega il sindaco Francesco Lazzaroni, che il 1° agosto sarà al Pirellone -. Il bar Orange, già crisi di suo, ha chiuso. Pure il Tamoil sta per gettare la spugna». Chiuso da gennaio dopo il terribile incidente in A21, il viadotto è stato demolito e attende di essere rifatto. Da cronoprogramma avrebbe dovuto essere “chiavi in mano” per la fine dell’anno. «Manca però un’autorizzazione ministeriale. Avanti di questo passo e di riapertura non si parlerà prima di febbraio. Andremo a Roma con altri sindaci, bisogna sbrigarsi".