Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
14 giu 2022
14 giu 2022

Mille Miglia 2022: tutti i vip in gara

Sfilata di volti nuovi alla corsa di auto storiche

14 giu 2022
Sonny Colbrelli, Brescia punzonatura 1000 miglia 2022, Brescia 14 giugno 2022.
ANSA/SIMONE VENEZIA
Sonny Corbelli alla Mille Miglia
Sonny Colbrelli, Brescia punzonatura 1000 miglia 2022, Brescia 14 giugno 2022.
ANSA/SIMONE VENEZIA
Sonny Corbelli alla Mille Miglia

Brescia, 14 giugno 2022 - Tutto pronto per la Mille Miglia 2022. La gara di auto storiche - che partirà domani 15 giugno e termirà sabato 18 - torna ad attraversare l’Italia in senso orario, con partenza e arrivo a Brescia dopo le tappe di Cervia-Milano Marittima, Roma e Parma. A dodici mesi da una versione il cui percorso ha ripreso la direzione antioraria delle 1000 Miglia anteguerra, dal 1927 al 1938, si torna al tracciato che ha caratterizzato le edizioni del 1947 e 1948 e le successive dal 1950 al 1957, nonché trentotto rievocazioni su trentanove (PERCORSO E TAPPE).

Al via ci sono 425 auto storiche, tra cui 71 esemplari che hanno preso parte alla 1000 Miglia storica 1927-57. Le prime 10 auto partenti sono le “665 SUPERBA” OM  (auto vincitrice della 1000 Miglia 1927). Inoltre due esemplari di Alfa 8c 2003 tornano a Brescia dopo aver partecipato alla 1000 Miglia del 1932. Al via ci sono anche 9 esemplari di OSCA per i 75 anni della Casa (7 di questi hanno partecipato a 1000 Miglia 1927-57), 19 Ferrari e 6 Maserati assetto sportivo da competizione.  Come da tradizione, non mancheranno volti noti che hanno deciso di prendere parte alla “Freccia Rossa”. Di chi si tratta?

Il ciclista bresciano Sonny Colbrelli salirà a bordo della cosiddetta “Auto 1000”, cioè la vettura apripista, in compagnia dell'attore Giorgio Pasotti. Mentre, il critico musicale, conduttrore radiofonico e televisivo Rudy Zerbi sarà in sella a una Om Superba 665, l'auto vincitrice della 1000 Miglia del 1927.

Cinque speciali "pink driver", Victoria Cabello, Paola Barale, Arisa, Warly Tomei della Fondazione Ieo-Monzino, ideatrice dell’iniziativa e la dottoressa Viviana Galimberti affiancheranno la gara a bordo di una Lamborghini Huracán EVO rosa invitando a donare in favore della fondazione Ieo-Monzino per supportare la ricerca oncologia e in particolare Lo Women Center di Ieo. Non solo. Anche la Comunità Lautari, che si occupa di recupero dalle dipendenze parteciperà alla corsa, pur senza entrare nelle classifiche.

Cresce l'attesa anche per la partecipazione di Giancarlo Fisichella: l'ex pilota di Formula 1 guiderà una Tesla iscritta alla 1000 Miglia Green.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?