Marijuana (foto archivio)
Marijuana (foto archivio)

Montichiari (Brescia), 11 settembre 2018 - Credeva che nascondendola tra i giochi del figlio nessuno avrebbe potuto trovata. A tradirlo però è stato il tipico odore di marijuana che arrivava proprio dall'angolo della casa dedicato al bambino. Lì infatti aveva deciso di recuperare lo spazio per infilare mezzo etto di "erba". Per un 55enne italiano di Montichiari è così scattato l'arresto.

All' uomo, "messo nei guia" dallo strano andirivieni dalla sua abitazione notato anche dalle forze dell'ordine, gli agenti della Locale della città della Bassa orientale hanno trovato anche tutto il materiale necessario per il confezionamento delle dosi. La perqusizione si è poi spostata nell'autovettura di proprietà del 55enne e lì gli agenti della Locale hanno trovato un bilancino di precisione e 25 grammi di mannite, una delle sostanze solitamente utilizzate per tagliare la cocaina. Il 55enne, è finito ai domiciliari, ed è stato processato per direttissima patteggiando una pena di 10 mesi di reclusione oltre a una multa di 1.200 euro