Nadia Pulvirenti
Nadia Pulvirenti

Iseo (Brescia), 24 maggio 2018 - Il gup del tribunale di Brescia ha assolto perché incapace di intendere e volere Abderrhaim El Mouckhtari, il 54enne marocchino che nel febbraio del 2017 uccise con dieci coltellate, tra gambe e addome, la sua terapista per la riabilitazione psichiatrica Nadia Pulvirenti, 25 anni.

Il delitto era avvenuto all'interno della Cascina Clarabella di Iseo, dove lo straniero era ospite in uno degli appartamenti della struttura per la riabilitazione di persone con disabilità fisica e psichica.