Quotidiano Nazionale logo
31 mar 2022

Burger Battle 2022, la vincitrice è Marisa Filippini con Pink Mango

A trionfare è la chef dell'Agorà Cafè di Salò, nel Bresciano

featured image
La premiazione di Marisa Filippini

Brescia, 31 marzo 2022 - La regina degli hamburger? E' bresciana. Marisa Filippini, Chef dell’Agorà Cafè di Salò, è la vincitrice della Burger Battle 2022, l’evento promosso da Lantmannen Unibake con il marchio Pastridor  leader europeo nella produzione di pane e bakery con la proposta di raffinati burger bun gourmet, Develey sinonimo di salse dal gusto inconfondibile con 170 anni di storia e Pizzoli, lo specialista italiano delle patate da tre generazioni che con le sue proposte aggiunge valore a tutte le ricette, perfino a quelle dei professionisti della ristorazione con la linea Pizzoli Professional.

Una sfida all’ultimo morso, iniziata ad ottobre 2021 con il Burger Battle Tour: il talent a tappe che da nord a sud, ha visto la partecipazione dei migliori Burger Chef d’Italia. A condurre le fasi finali della competizione, Giuseppe Calabrese - meglio noto come “Peppone” - cuoco e conduttore di Linea Verde che da anni entra nelle case degli italiani raccontando i sapori e le tradizioni del Bel Paese e promuovendone le eccellenze italiane. Sei i finalisti del Tour che oggi hanno gareggiato per aggiudicarsi il titolo di “Re o Regina dell’hamburger perfetto” e diventare il nuovo volto della Burger Battle. Divisi in gruppi da 3, gli Chef hanno affrontato 2 semifinali, proponendo live alla giuria l’hamburger che più li rappresentava: il loro best seller o una nuova proposta creata ad hoc per l’occasione. Ciascun partecipante ha presentato una ricetta unica nel suo generePensare fuori dagli schemi, offrire una nuova esperienza di gusto e valorizzare l’armonia tra i sapori degli ingredienti sono state le costanti durante il Tour e le fasi finali.

A valutare i panini più golosi d’Italia, un gruppo di esperti nel settore della ristorazione. Ad aggiudicarsi la vittoria nelle due semifinali sono state: Marisa Filippini di Salò con Mirty, un Lady bun rosa con sesamo nero, 200gr di cervo, fonduta di bagoss, nocciole, coulis di mirtilli, insalata iceberg e maionese vegetale; e Sara Ritrovato di Catanzaro con Benvenuti al Sud il burger di podolica calabrese racchiuso in un bun ai cereali e farcito con bietole rosse dolci, caciocavallo silano piastrato, pancetta croccante, crema di patate e crema di peperoni, il tutto guarnito da una salsa relish e peperoncino di Soverato.

Le due finaliste si sono così cimentate nell’ultima appassionante sfida “Out of the Box”, che richiedeva fantasia, innovazione e un pizzico di stravaganza per preparare - sotto gli occhi attenti dei giudici - un hamburger ideato al momento con almeno tre degli ingredienti a sorpresa contenuti nella box e messi a disposizione dagli Sponsor. Pastridor, il marchio del gruppo Lantmannen Unibake, leader europeo nella produzione di pane e bakery, ha fornito per l’occasione il nuovo panino rosa con sesamo nero Lady Bun, il Black Pepper, composto fa farina di frumento e un mix di spezie e il classico BBQ Bun. Develey, sinonimo di salse inconfondibili, ha messo a disposizione la Salsa Remoulade e la Salsa Hamburger, i Cetrioli Crockioli (a marchio Il Picchio) e la Salsa Teryaki (a marchio Kikkoman); mentre Pizzoli, il potato partner che crea con passione da tre generazioni prodotti in grado di soddisfare qualsiasi esigenza, ha inserito nella box dalla linea Professional le Extra Zighy: le patatine dalla forma e dal gusto sorprendenti grazie al nuovo taglio esclusivo e allo speciale coating aromatizzato. Baldi Food, il partner di gusto, ha proposto tre diverse tipologie di carne: Chianina 100%, Angus Aberdeen scozzese e Marchigiana.

L'hamburger Pink Mango
L'hamburger Pink Mango

Oltre a questi elementi le due sfidanti hanno avuto a disposizione anche ingredienti più classici: sale di Cervia, tomino e pomodori secchi; prodotti provenienti da paesi lontani come mango, zenzero, goma wakame e curcuma ed altri più particolari quali l’aglio nero e il miele tartufato. 40 minuti di pura arte culinaria e piastre roventi per creare Pink Mango il burger che ha proclamato “Regina dell’hamburger perfetto” Marisa Filippini, che utilizzando il suo affezionato Lady Bun rosa Pastridor, unendo in maniera impeccabile carne Chianina 100% Baldi e Salsa Remoulade Develey e arricchendo gli ingredienti principali con insalata icebearg, tomino, sale di Cervia, fichi caramellati e fette di mango - accanto alle immancabili patatine Extra Zighy di Pizzoli Professional - è riuscita a conquistare il titolo di campionessa, diventando così la nuova Ambassador della Burger Battle 2022. "Aver partecipato a questo progetto è stata un’emozione infinita", ha commentato Marisa. "Sono felice di aver portato a casa il titolo di Regina dell’hamburger perfetto. La passione che metto quotidianamente nella realizzazione delle mie ricette, nella selezione degli ingredienti e nel cercare sempre nuovi abbinamenti mi ha permesso di arrivare fin qui", ha concluso. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?