Carabinieri
Carabinieri

Barbariga (Brescia), 27 settembre 2020 - Un'anziana di 88 anni, residente a Barbariga, è morta ieri sera soffocata dai fumi sprigionati dall'esplosione del suo televisore. La donna è stata trovata priva di sensi dalla figlia, riversa sul pavimento con la stanza pieno di fumo.

Sul posto i carabinieri che hanno accertato come la morte sia collegata allo scoppio del televisore avvenuta forse per un cortocircuito.

(fonte AGI)