Souadi Alloumi, 29 anni
Souadi Alloumi, 29 anni

Brescia, 12 giugno 2018 - «Non ho mai dormito tanto». Così avrebbe detto, subito dopo la scomparsa della mamma, la figlia di 9 anni di Souadi Alloumi, la donna di 29 anni svanita nel nulla, per gli inquirenti uccisa dall’ex marito, Abdelmjid El Biti, in cella anche con l’accusa di averne fatto sparire il cadavere infilandolo in un borsone mentre i due bambini della coppia erano in casa, a Brescia.

«Quando siamo arrivati con papà mi è quasi subito venuto sonno. Mi sono addormentata e mi sono svegliata il mattino dopo», ha aggiunto la piccola. «Quando io e il mio fratellino domenica siamo stati con il papà abbiamo bevuto del tè che ci ha offerto molto spesso – avrebbe aggiunto la bimba –. Una volta a casa eravamo molto stanchi e dopo un po’ ci siamo addormentati». Nessuna conferma, ma nessuna smentita, da parte degli inquirenti, ancora impegnati nella caccia al corpo di Souadi. El Biti è stato ripreso mentre trasportava un pesante carico nel cortile. Ma sul percorso fatto dalla sua auto, per ora, nessuna certezza da parte del segnale telefonico, assente. Per circoscrivere l’area di ricerca, si lavora sulle testimonianze e sulle telecamere.