Quotidiano Nazionale logo
27 gen 2022

"Controlli soft", nei guai carabinieri dell’Ispettorato

Davanti al giudice si sono difesi respingendo le accuse il comandante e un suo sottoposto

La parola ieri agli imputati che si sono detti innocenti. "Non c’è stata nessuna corruzione, abbiamo fatto il nostro dovere" hanno ripetuto l’ex comandante dei carabinieri del Nil Giuseppe Serio e l’appuntato Gianluca Schina. I due nel maggio 2020 finirono ai domiciliari per corruzione, concussione, rivelazione di segreti d’ufficio e truffa – i reati contestati a vario titolo – nella quale erano rimasti coinvolti anche un militare in pensione, Pasquale Venci, oggi consulente in sicurezza sul lavoro, il titolare di un bar a Brescia, Nicola Pasina, e il titolare di una cantina, Alberto Schiavi. Ieri per gli imputati, secondo cui la vicenda è una "montatura di colleghi con cui eravamo in cattivi rapporti", si è aperto il processo, nel quale è confluito un secondo procedimento, costola del principale, che vede l’ex comandante e il sottoposto nei guai per un presunto abuso d’ufficio. Stando al pm Ambrogio Cassiani, curò le indagini, Serio e Schina tra il 2018 e il 2019 in varie occasioni – oltre 40 gli episodi contestati – avrebbero ricevuto cene, aperitivi e benefit da ristoratori e imprenditori in cambio di controlli soft. La Procura li accusa anche di avere percepito indebitamente 4mila euro di rimborsi alterando relazioni. Assistiti dall’avvocato Alessandro Asaro, hanno spiegato al gup Bianchetti e al pm Bassolino di non avere compiuto irregolarità. Fornendo prove documentali, hanno cercato di smontare uno degli episodi clou (avrebbero scontato a un ristoratore una sanzione da 20mila euro in cambio di bottiglie): "Ci sono state regalate in un secondo momento in amicizia, quando il verbale era già stato chiuso. Non fu modificato". Quanto ai rimborsi, i militari – sospesi - hanno ammesso una discrepanza non di 4mila euro ma di 400 per un ‘errore di calcolo’. Denaro già restituito. B.Ras. ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?